Lavorazione della ceramica con Monforts

La ceramica tecnica, il nitruro di silicio (Si3N4), è un materiale del futuro sempre più utilizzato. Essa presenta caratteristiche pressoché uniche. La ceramica tecnica è estremamente dura, non si usura, è resistente alle sostanze chimiche, non è conduttiva, è resistenza alla compressione e a temperature fino a 1300°C (con coefficienti di dilatazione termica ridotti). I componenti in ceramica vengono utilizzati in condizioni estreme: ad esempio nella tecnica di fusione (fusioni di alluminio), nell'industria chimica (anelli scorrevoli e anelli di tenuta) o anche nella Formula 1 (spinotti del pistone, cuscinetti...).

Per la finitura della ceramica dura sinterizzata vengono utilizzati finora processi di rettifica difficili e costosi (fino all'80% del costo del componente!). Con la RNC 400 LaserTurn Monforts ha sviluppato una macchina che consente una tornitura sicura e molto più economica. Un laser abbinato all'utensile riscalda e indebolisce il componente consentendo così la tornitura. In questo modo si ottengono superfici con una ruvidità con valori Ra fino a 0,2 μm e bordi perfetti. Dal momento che possono essere eseguite anche operazioni di perforazione, Monforts permette perfino la lavorazione di barre di ceramica dura e sinterizzata a costo ottimizzato.